Una lettura dell’incidentalità stradale in Piemonte per ambiti territoriali

    di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Centro di monitoraggio regionale della sicurezza stradale c/o IRES Piemonte

    1. Introduzione

    Il tema della sicurezza stradale può essere indagato analizzando diversi fattori: i comportamenti umani, le caratteristiche delle infrastrutture viarie, i livelli di traffico. Un elemento poco investigato, che riveste però un'importanza fondamentale, è la conformazione del territorio in cui avvengono gli incidenti. Il maggiore o minore rischio incidentale per una determinata porzione di territorio può essere messo in relazione alla morfologia degli spazi urbani o all'organizzazione degli usi del suolo in contesti periurbani ed extraurbani.

    Editoriale n.22 - Sicurezza stradale “ON THE MOVE”

    di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – IRES Piemonte

    L'incidentalità stradale è un fenomeno che coinvolge al tempo stesso la collettività e l'individuo. La sua percezione è tuttavia diversa. Dal punto di vista della collettività, rappresenta uno dei problemi prioritari di salute pubblica: se, oggi, gli incidenti sono all'ottavo posto nella graduatoria delle cause di malattia o di invalidità, nel 2030 potrebbero salire al quinto (VHO, 2013). Si stima che per ogni morto in incidente stradale ci siano 4 persone con disabilità permanente, 8 con lesioni gravi e 50 con ferite minori.

    Pagina 1 di 2

    Copyright © 2018 Politiche Piemonte. Tutti i diritti riservati.